Venerdì 22 Settembre 2017
Rassegna Stampa
PER LO SHOPPING NATALIZIO INFORNATA DI CONTRATTI - PER LO SHOPPING NATALIZIO INFORNATA DI ASSUNZIONI IN NEGOZI E SUPERMARKET

Si cercano una cinquantina di giovani anche alla prima esperienza che affiancheranno il lavoro del personale già presente nei negozi dal 15 dicembre al 15 gennaio e animatori per attività di animazione in centro a Palermo: lavoreranno con voucher a ora, oppure con contratti a tempo determinato. Per candidarsi, bisogna rivolgersi alle singole attività associate inviando un'email...

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Martedì, 10 Novembre 2015
L`ALLARME MOVIDA RISSE, ALCOL E DROGA MA NESSUN CONTROLLO - RISSE, ALCOL, NESSUN CONTROLLO ALLARME MOVIDA VIOLENTA

Prima che la rabbia trasformata in furia dall'alcol si sfogasse sulle due vetrine di Voglia di pane e Voglia di pizza di via Chiavettieri, un'altra rissa aveva animato la notte del popolo degli insonni. In piazza Garraffello erano da poco passate le 3 quando davanti al pub "Il miracolo" sono volate le prime bottiglie di vetro...

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Martedì, 10 Novembre 2015
«SOSPENDERE IL GIUDICE SAGUTO»

La sospensione dalle funzioni e dallo stipendio del giudice Silvana Saguto, ex presidente delle Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo indagata a Caltanissetta, sono state chieste dal ministro della Giustizia Orlando, e dal procuratore generale presso la Corte di Cassazione Ciccolo alla sezione disciplinare del Csm.

WWW.LASICILIA.IT   Mercoledì, 28 Ottobre 2015
TRIBUNALE, INDAGINI SU ALTRI UFFICI - L`AUTUNNO CALDO DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA NUOVA PERQUISIZIONE

L'autunno caldo del palazzo di giustizia Nuova perquisizione Sotto inchiesta la sezione "volontaria giurisdizione" "Hanno lucrato sul patrimonio di una ricca signora' Un'altra sezione del tribunale di Palermo è al centro di un'inchiesta giudiziaria.

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Mercoledì, 28 Ottobre 2015
MOVIDA, LA DELIBERA RIMANDATA «TROPPI I PUNTI DI VISTA DIFFERENTI»

Era tanto urgente che poteva essere rimandata. La delibera sulla movida anche questa settimana rimane al palo. Calendarizzata alla prossima settimana. Il regolamento che da anni tiene banco in città e che da giorni infuoca Sala delle Lapidi ritorna indietro. Alla fine si approverà, non si approverà?

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Mercoledì, 28 Ottobre 2015
MACELLAI E SALUMIERI PREOCCUPATI MA L`ALLARME CARNE NON FRENA TUTTI I CLIENTI

L'allarme dell'Oms su hot dog e bistecche riempie i giornali di mezzo mondo e preoccupa macellai e salumieri che temono l'effetto sulle vendite. Anche se già ieri l'Organizzazione mondiale della sanità che ha classificato le carni lavorate come «cancerogene» e le carni rosse come «probabilmente cancerogene» ha corretto il tiro attraverso il vice direttore generale Oleg Chestnov, presente all'Expo di Milano.

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Mercoledì, 28 Ottobre 2015
NOTIFICA DELLE MULTE, GIUDICE DI PACE DÀ TORTO AL COMUNE - MULTE A RISCHIO

In ballo ci sono milioni di euro delle sanzioni dei vigili urbani. Che il Comune potrebbe incassare con difficoltà per l'effetto di una sentenza del giudice di pace di Palermo che richiama una pronuncia della Corte di Cassazione con cui si stabilisce l'inesistenza delle notifiche effettuate da soggetti diversi del «fornitore postale universale».

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Lunedì, 26 Ottobre 2015
MOVIDA, IL SINDACO VUOLE RINNOVARE L`ORDINANZA

Mentre il consiglio comunale si riunisce da oggi sino a mercoledì, con all'ordine del giorno il regolamento sulla movida, il sindaco Leoluca Orlando pensa di ripresentare l'ordinanza in scadenza a fine mese.

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Lunedì, 26 Ottobre 2015
CONTROLLI NELLE STRADE DELLA MOVIDA: PIOGGIA DI MULTE, CHIUSI DIECI LOCALI

Nuovi controlli interforze nei locali della movida, con multe e chiusure di locali. I numeri più sostanziosi sono stati quelli di carabinieri e polizia municipale, che nell'ultimo fine settimana hanno passato al setaccio decine di pub e locali del centro storico.

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Lunedì, 26 Ottobre 2015
ANAS E TANGENTI, ARRESTATI I VERTICI DI TECNIS - LA MENTE E IL BRACCIO DELLA PIÙ GRANDE AZIENDA EDILE DEL SUD - «FARE CHIAREZZA AL PIÙ PRESTO PER PROSEGUIRE L`ATTIVITÀ» - AGGIORNATO

Non è solo un colpo durissimo ad una grande impresa catanese, ma è una mazzata per buona parte delle opere pubbliche ancora da realizzare in Sicilia. Il loro destino ora è appeso a un filo. Mimmo Costanzo, avvocato d'affari, ex assessore comunale, componente di Confindustria Sicilia, quella del «patto di legalità», e Concetto Bosco Lo Giudice, ingegnere, quello che stava in cantiere, mentre Costanzo prendeva appalti, erano a capo della impresa edile più importante del Sud Italia con 1.200 unità lavorative...

WWW.LASICILIA.IT   Venerdì, 23 Ottobre 2015
"NOI MAGISTRATI SIAMO SGOMENTI SI FACCIA CHIAREZZA AL PIÙ PRESTO"

"Noi magistrati siamo sgomenti si faccia chiarezza al più presto" Noi marchiamo le distanze da ciò che sta accadendo», dice il giudice Matteo Frasca, il presidente della sezione distrettuale dell'Anm. «La magistratura palermitana non ha nulla a che edere con queste vicende: lo dimostrano la sua storia e la sua professionalità volta quotidianamente alla tutela dei diritti e il controllo di legalità...

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Venerdì, 23 Ottobre 2015
LA SICILIA SOTT`ACQUA, SCATTA L`ALLERTA TRASPORTI IN TILT, LE IMPRESE: RISARCITECI

A Palermo la pioggia ha mandato in tilt il traffico solo in serata quando è diventata battente. Nella Sicilia orientale i trasporti, invece, sono stati messi in ginocchio per il maltempo. Tra Catania e Enna è stata una giornata di superlavoro per la protezione civile e per i vigili del fuoco.

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Giovedì, 22 Ottobre 2015
CAOS PORTO TRA APPALTI E LOTTE DI POTERE - CANTIERI INFINITI E MOLI SOTTO SEQUESTRO L`ALTRA FACCIA DEL PORTO

Adesso non è più solo un obbrobrio, un pessimo biglietto da visita per chi sbarca in città. È anche un pericolo. Il sequestro della banchina sud del molo Vittorio Veneto con la procura guidata da Francesco Lo Voi che due giorni fa ha imposto i sigilli «per il concreto e attuale pericolo di cedimento strutturale», è l'ennesimo e più grave disastro di un porto allo sbando.

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Giovedì, 22 Ottobre 2015
#ADESSOBASTA, AZIONI LEGALI DI ASSOCIAZIONI CONSUMATORI

C`era da aspettarselo. Le associazioni che tutelano i consumatori, e non solo, hanno avviato le azioni legali relativamente alla chiusura dell'autostrada A19 dopo la chiusura del viadotto Himera. Adiconsum Pa Tp, Confcommercio Palermo, Confindustria Palermo, Confartigianato Palermo, Cisl Pa-Tp, con l'assistenza dell'avvocato Alessandro Palmigiano, ieri hanno depositato presso l'organismo Adr Notariato di Palermo, un'istanza di mediazione nei confronti di Anas, Presidenza ed Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana, Ministero delle Infrastrutture e Dipartimento Protezione Civile...

WWW.LASICILIA.IT   Giovedì, 22 Ottobre 2015
LA SICILIA DIVISA IN DUE: IMPRESE E CONSUMATORI CHIEDONO I DANNI A STATO E REGIONE

A oltre sei mesi dal crollo del viadotto Himera, parte un'azione collettiva di consumatori e imprese che chiedono alla Regione e allo Stato un risarcimento dei danni dovuti alla chiusura del tratto autostradale Scillato-Tremonzelli sulla Palermo-Catania. Un gruppo di associazioni composto da Adiconsum e Cisl Palermo-Trapani, Confcommercio, Confindustria e Confartigianato di Palermo, con l'assistenza dell'avvocato Alessandro Palmigiano, ha depositato ieri all'Adr Notariato di Palermo, un'istanza di mediazione nei confronti di Anas, presidenza ed assessorato Territorio ed Ambiente della Regione, ministero delle Infrastrutture e dipartimento Protezione civile...

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Giovedì, 22 Ottobre 2015
INTERVISTA A NICO TORRISI - TORRISI: STRADE E FERROVIE PENALIZZANO IL TURISMO - «TURISMO IN SICILIA FRENATO DA STRADE E FERROVIE DISASTRATE»

Il presidente di Federalberghi: il nostro problema è che abbiamo poche infrastrutture e malridotte e altre devono essere realizzate posti letto nelle strutture alberghiere non mancano. Molto spesso in Sicilia ci sono posti letto "sbagliati", in luoghi non idonei o che non tengono in considerazione le risorse del territorio. Un territorio che deve fare i conti con gravi disagi legati alla rete carente di infrastrutture». Lo afferma Nico Torrisi, presidente di Federalberghi Sicilia...

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Giovedì, 22 Ottobre 2015
RIFIUTI IN STRADA BARRICATE E ARRESTI E I NUOVI MEZZI RESTANO IN GARAGE - EMERGENZA RIFIUTI TRA BARRICATE E ARRESTI MA I NUOVI CAMION RESTANO IN DEPOSITO

Cumuli di spazzatura nei vicoli del centro storico come nelle larghe strade della periferia. Manifestazioni civili e proteste violente conto i disservizi. Il tutto mentre 60 compattatori, nuovi di zecca, rimangono negli autoparchi della Rap...

PALERMO.REPUBBLICA.IT   Martedì, 20 Ottobre 2015
ORLANDO: COMUNI AL DISASTRO PER COLPA DELLA REGIONE

«Dall'1 gennaio 2016 non ci sarà un solo Comune che non andrà in dissesto, rendendo inutili anche gli sforzi di quelli che sono stati virtuosi»: lo ha detto Leoluca Orlando, presidente di And Sicilia...

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Martedì, 20 Ottobre 2015
PIAZZA OLIVELLA, LA MOVIDA «INVADE» LA CHIESA

Di giorno luogo di culto, di sera parcheggio per biciclette e motocicli. È la trasformazione che da un paio di mesi è costretta a subire la chiesa di Sant'Ignazio all'Olivella, che si trova nell'omonima piazza del centro storico. Il monumento in stile barocco è uno dei più maestosi della città. Fu costruito tra il 1598 ed il 1622 su progetto dell'architetto Antonino Muttone...

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Martedì, 20 Ottobre 2015
OLTRE 21 MILA ARTICOLI DANNOSI SEQUESTRATI FRA TERMINI E PALERMO

Prodotti pericolosi e articoli contraffatti: quarantamila euro la merce sequestrata, blitz della guardia di finanza. In tutto sono 21 mila gli articoli dannosi per la salute sequestrati in un magazzino di via Lincon a Palermo e in un gran bazar a Termini Imerese. Entrambi i proprietari sono stati denunciati alla Procura...

WWW.GIORNALEDISICILIA.IT   Lunedì, 19 Ottobre 2015