menu venerdì 21 gennaio 2022
Convenzioni e servizi

Pubblicazione aiuti di Stato

Hai ricevuto oltre diecimila euro di aiuti e contributi pubblici nel 2020? Allora, dovrai pubblicarne l’elenco dettagliato sul tuo sito web aziendale o, in caso tu non ne abbia uno, sul sito della tua associazione di categoria.

Fallo subito, per non rischiare di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge. 

 

CHI SONO I SOGGETTI ALL’OBBLIGO?

I soggetti che redigono il bilancio ai sensi dell’articolo 2435-bis del codice civile e quelli comunque non tenuti alla redazione della nota integrativa assolvono all’obbligo di cui al primo periodo mediante pubblicazione delle medesime informazioni e importi. ( art. 125 bis)

 

QUALI AIUTI DEVONO ESSERE PUBBLICATI?

Sono oggetto di pubblicazione tutti gli aiuti di Stato, se di importo complessivo superiore a 10.000€. Pertanto, se i singoli aiuti sono di importo inferiore a tale soglia, ma, complessivamente, le erogazioni ricevute superano detto importo, tutti sono complessivamente soggetti all’obbligo pubblicitario.

Se invece i singoli aiuti inferiori a 10.000€, tra di loro sommati non superano i 10.000€ complessivi, non vi è obbligo di pubblicazione.

Sono soggetti all’obbligo i seguenti aiuti/contributi: sovvenzioni; sussidi; contributi (inclusi i contributi in conto capitale, conto esercizio e/o conto interessi); vantaggi (incluse, ad esempio, le garanzie pubbliche su finanziamenti ricevuti, nonché, l’utilizzo di beni pubblici a condizioni di vantaggio rispetto ai prezzi di mercato).

Non vanno invece pubblicate le somme percepite da pubbliche amministrazioni in conseguenza di cessioni e/o prestazioni di servizi effettuate nei confronti delle stesse.

Non sono soggetti all’obbligo di pubblicazione nemmeno i vantaggi fiscali che spettano alla generalità delle imprese.

I “Contributi a fondo perduto COVID” percepiti dalle imprese a fronte dell’emergenza sanitaria NON RIENTRANO nell’ambito degli obblighi informativi previsti dall’art.1, commi da 125 a 129, della Legge n.124/2017

 

DOVE E COME PUBBLICIZZARE GLI AIUTI?

La pubblicazione, ove sussista l’obbligo, andrà effettuata sul proprio sito internet aziendale.

I soggetti che non hanno un proprio sito internet possono provvedere alla pubblicazione sul sito internet

 

NON HAI UN SITO AZIENDALE DOVE PUBBLICARE L’ELENCO DEGLI AIUTI E CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI?

I soci in regola con il pagamento dei contributi associativi possono pubblicare gli aiuti di stato percepiti nell’anno 2020, tramite procedura che i nostri uffici potranno indicare alle aziende interessate. Per informazioni o richieste di chiarimento, potrete scriverci alla mail relazionisindacali@confcommercio.pa.it

 

Consulta l’elenco delle imprese associate che hanno pubblicano qui gli aiuti di Stato 2020

Le imprese associate che hanno scelto di pubblicare su questo sito gli aiuti di Stato percepiti nell’anno 2020, si possono consultare e dare evidenza della pubblicazione grazie al seguente link:

Obblighi di pubblicità e trasparenza per i beneficiari di contributi pubblici

NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo