menu sabato 24 settembre 2022
Eventi e iniziative

Fondo Emergenza Imprese Sicilia: finanziamenti da 500mila euro per le società danneggiate da covid19

Teniamo ad informarVi che è stato pubblicato l’Avviso del Dipartimento regionale delle Finanze e del Credito, in attuazione dell’accordo per la costituzione del Fondo “Emergenza Imprese Sicilia”, sottoscritto tra la Regione Siciliana e la Banca Europea degli Investimenti (BEI), attraverso l’intermediario finanziario ICCREA Banca Spa, insieme agli undici istituti di credito cooperativo siciliani appartenenti al Gruppo, che definisce le modalità di accesso agli interventi di sostegno all’attività di impresa.

Di seguito, riportiamo le principali informazioni relative a tale opportunità di finanziamento:

Dotazione Finanziaria

Euro 50 milioni di euro (50% delle risorse riservato alle imprese della filiera turistica)

L’obiettivo del Fondo

Gli interventi sono finalizzati a favorire e sostenere la ripresa economica delle attività imprenditoriali, migliorando la solidità finanziaria delle imprese e contrastando l’effetto negativo generato dalle misure di contenimento e diffusione del Covid-19.  

L’obiettivo è rispondere ai fabbisogni di capitale circolante, dare accesso a risorse per gli investimenti e rifinanziare le esposizioni esistenti.

Destinatari

Il Fondo è rivolto alle PMI, costituite nella forma di società di capitali, che hanno avviato l’attività entro il 31/12/2019che risultano danneggiate a causa dell’emergenza epidemiologica, in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda:

–        Imprese che hanno avviato l’attività entro il 31/12/2018, devono avere realizzato nell’anno 2020 un fatturato inferiore almeno del 30% rispetto a quello realizzato nel 2019

–        Imprese che hanno avviato l’attività nel 2019, quelle che hanno sospeso l’attività economica  ai sensi dei DPCM del 11/03/2020 e del 22/03/2020 oppure dei DPCM del 24/10/2020 e del 03/11/2020, nonché delle Ordinanze del Presidente della Regione Siciliana emanate nell’ambito dell’emergenza da Covid-19.

–        regolarmente costituite e iscritte presso la CCIAA competente

–        con sede legale o operativa in Sicilia

–        non trovarsi tra le imprese in difficoltà al 31/12/2019 e non avere sofferenze bancarie o presentare esposizioni scadute

–        DURC in regola

Caratteristiche e importo della misura

Il sostegno è attuato attraverso la concessione di prestiti anche a tasso agevolato, nei limiti dell’applicabilità del Quadro Temporaneo per le misure di aiuto di stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza da Covid-19,  per uso investimenti o capitale circolante, con le seguenti caratteristiche:

Il Fondo potrà concedere finanziamenti di importo compreso tra 500 mila euro e 5 milioni di euro per singola impresa, sia per esigenze generali di liquidità (circolante e rifinanziamento di esposizioni esistenti sino all’80%) che per investimenti strumentali.

Tasso di interesse:

durante il periodo di vigenza del Quadro Temporaneo

–        per prestiti fino a 2.300.00 euro: tasso zero

–        per prestiti di importo superiore a euro 2.300.00 e fino a euro 5.000.000: tasso zero fino a euro 2.300.000 e per la differenza tasso minimo di mercato

successivamente al periodo di vigenza del Quadro Temporaneo

–        tasso minimo di mercato

Durata:

–        per capitale circolante: massimo 15 anni

–        per investimenti: massimo 20 anni

incluso un periodo di preammortamento non superiore a 24 mesi.

Garanzie

Il richiedente potrà indicare nella domanda di finanziamento le garanzie che intende offrire e che l’Istituto si riserva di integrare in sede di offerta finanziaria a seconda delle caratteristiche dell’operazione.

Come posso accedere ai fondi?

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10.00 del prossimo 8 marzo 2022 e fino ad esaurimento dei fondi disponibili (e comunque non oltre il 30/06/2023), inviando le istanze e gli allegati all’indirizzo PEC fondoemergenzaimprese.sicilia@pec.iccreabanca.it .

Le istanze saranno istruite secondo l’ordine cronologico di ricezione delle PEC, tenendo conto della sostenibilità finanziaria dell’operazione, inclusa la situazione finanziaria del richiedente, e della validità economica dell’operazione.

In calce, inviamo check list dei documenti necessari alla presentazione della domanda.

Per ulteriori informazioni o assistenza, potrete contattare i nostri uffici alla mail confacile@confcommercio.pa.it o tramite form https://tinyurl.com/confacileconsulenzacredito

FEIS_-_Checklist

NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo