menu giovedì 23 settembre 2021
News

“LANCE SOTTO LE STELLE – OFF LIMITS NO LIMITS”: GRANDE SUCCESSO DEL GALA ORGANIZZATO DA CONFCOMMERCIO PALERMO PER FESTEGGIARE IL RITORNO ALLA VITA DI TUTTI I GIORNI E I TRENT’ANNI DEL REGGIMENTO “LANCIERI D’AOSTA” (6°)

Un ritorno alla vita di tutti i giorni, in una serata densa di significati e in luogo inedito e suggestivo come la piazza d’Armi della caserma “Generale Cascino” di Palermo: ha riscosso un grande successo il Gala “Lance sotto le stelle”, organizzato da Confcommercio Palermo e dal Reggimento “Lancieri d’Aosta” (6°), all’interno del quale si è svolto un grande evento di moda dal simbolico titolo “Off Limits No Limits”, alla presenza delle più alte cariche istituzionali civili e militari della Sicilia.
“Un evento – ha spiegato la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio – celebrato in una location “Off Limits” ma in un periodo finalmente “No Limits” di zona bianca (nel rispetto di tutte le normative anti-Covid 19) e soprattutto di auspicata ripartenza e di rinascita, nella settimana del solstizio d’estate che è il giorno dell’anno in cui la luce vince sulle tenebre, ridando metaforicamente speranza e fiducia, sentimenti indispensabili per l’economia. La scelta della Caserma quale luogo dell’evento è stata dettata anche dal desiderio di rendere un tributo all’Esercito Italiano per l’impegno, l’attenzione e la dedizione che i militari hanno dedicato al nostro territorio, assolvendo con grande responsabilità al compito di sostenere il Paese, anche sotto l’aspetto della logistica e del supporto alla campagna vaccinale, in questo delicatissimo momento di emergenza sanitaria”.
“Lance sotto le stelle” si è svolto dunque, non a caso, nella settimana in cui sono terminate le restrizioni notturne imposte dalla pandemia. Ma è anche la settimana in cui si festeggiano i 30 anni del reggimento “Lancieri d’Aosta” a Palermo. Da qui la decisione del colonnello Antonino Longo, comandante del reggimento, di sposare l’iniziativa di Confcommercio e di ospitare la serata in un luogo solitamente “off limits” ma che “vuole diventare – come lui stesso ha spiegato nel suo indirizzo di saluti – un luogo di aggregazione, una serie di spazi da mettere a disposizione della collettività, delle associazioni, a partire dal Centro ippico militare all’interno della caserma, nel quale dal prossimo autunno potrebbero partire i primi corsi di ippoterapia destinati ai bambini con problemi di autismo. Questo è l’atteggiamento ormai intrapreso dai reparti della Brigata “Aosta” (del quale il reggimento fa parte) e dal Comando Militare dell’Esercito Sicilia che, attraverso i suoi comandanti stanno promuovendo collaborazioni con le istituzioni locali (Comune e Regione), con il mondo dell’Università e le associazioni per l’utilizzo degli spazi interni alle caserme e le aree addestrative dell’Esercito in Sicilia”.
La serata, a inviti, si è svolta nel rigoroso rispetto dei nuovi protocolli sanitari relativi agli eventi. Sono stati proprio i “Lancieri d’Aosta” (6°) ad aprire la serata, insieme alla fanfara dell’Associazione nazionale Bersaglieri – sezione di Palermo che ha suonato dal vivo l’Inno nazionale. Poi, con un magico gioco di colori e luci, la caserma Cascino si è illuminata con i colori verde, bianco e rosso della bandiera italiana.
La sfilata “Off Limits No Limits” ha visto protagoniste sei aziende aderenti a Confcommercio (La Vie en Rose, Dress Calzature, Sailor, Gaia Calzature, I Gioielli della Corona, Daniela Cocco) che hanno risposto all’invito e che hanno rappresentato le realtà economiche che operano nel settore della moda e del design, promotrici del “Made in Sicily” espresso con creatività, bellezza, cultura e sostenibilità.
“Siamo orgogliosi di avere dato vita al primo grande evento del 2021 in Sicilia – ha concluso sul palco Patrizia Di Dio -, c’era emozione in tutti noi e la serata ha avuto il giusto sapore di libertà, di comunità, di vita ritrovata nel rispetto della doverosa attenzione ai protocolli sanitari. Grazie anche alla Fipe e a tutte le aziende che, nonostante sia ancora un momento difficile, hanno contribuito a dare un bell’esempio di squadra e di capacità imprenditoriale. Una serata, autofinanziata dalle aziende e dagli sponsor, per festeggiare la “ripartenza”, il ritorno al lavoro delle tante aziende che hanno sofferto per un anno e mezzo e che ora meritano di tornare alla vita e al lavoro”.
La regia della serata è stata curata da Roberto Capone. C’è stato anche spazio per l’intervento di Gaetano Basile che ha ripercorso la storia del reggimento “Lancieri d’Aosta”. La serata è stata presentata dai giornalisti Guido Monastra e Nadia la Malfa.
(qui il link per scaricare il video con alcuni momenti della serata)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
NEWSLETTER

iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti da Confcommercio Imprese per l’Italia Palermo